Logo

 +216 70 73 54 53
 +216 20 30 11 60 
Viber & WhatsApp
Tunisia Health Beauty agence de tourisme tunisiaHealthAndBeauty

FAQ

Chirurgia Estetica :

Chirurgia Estetica

Quali sono i diversi tipi di anestesia praticata attualmente?

L'anestesia locale è possibile se l'intervento tocca una piccola parte del corpo. Non richiede il ricovero. Un tipico esempio è il trattamento delle palpebre superiori.
L'infiltrazione è una forma di anestetico locale più sofisticato e indicato per grandi superfici. Si tratta di unire un anestetico locale con una soluzione salina che viene iniettato lentamente sotto la pelle della zona trattata. Non vi è alcun ricovero in ospedale. Ad’esempio :il minilifting, la lipoaspirazione ...

L'analgesia da neurolettici è una forma di anestesia generale molto leggera per la quale non è necessaria la depressione respiratoria e quindi l'intubazione. L’intensità dell'anestesia può essere modificata in base alle prescrizioni tecniche. Queto tipo di anestesia è frequentemente praticata e richiede una mezza giornata di ricovero. Tipico esempio è il trattamento delle quattro palpabre, certe lipoaspirazoni, e anche qualche lifting ecc.
L'anestesia generale viene usata più spesso, in quanto più comoda sia per il chirurgo che per il paziente. La sua utilità non è discutibile in molti casi. A volte si può scegliere tra due tipi di anestesia, ma è sempre preferibile utilizzare un anestetico che dia più sicurezza al chirurgo per svolgere il suo lavoro e meno male al paziente.
Anestesia spinale addormenta i nervi spinali dei membri, come l'anestesia peridurale. Serve sopratutto ad anestetizzare le aree al di sotto del bacino, come la liposuzione delle cosce ed è preferito da alcuni medici e pazienti.

Si deve perdere peso prima della chirurgia?

La risposta è sì, in molti casi. Tuttavia, alcuni pazienti hanno zone adipose, geneticamente determinate e per le quali la perdita di peso non ha alcun effetto. La liposuzione è la sola soluzione in questi casi. Alcuni pazienti presentano un leggero sovrappeso con un squilibrio ponderale oppure sono troppo dimagriti senza perdere la pancia, nonostante gli sforzi compiuti. Si può in talune condizioni effetuare una chirurgia in modo da premiare i loro sforzi, motivandoli a mantenere il loro peso e rendere i loro corpo conforme alle loro aspettative.

E possibile farsi operare a qualsiasi età?

L'età gioca un ruolo relativo se il paziente è sano, che la sua motivazione è buona, e che la sua vita è in armonia con una tale decisione. L'operazione può quindi avere un effetto benefico. E 'ovviamente necessario effettuare una valutazione pre-operatoria con molta attenzione.

Gli uomini e la chirurgia estetica?

La chirurgia estetica interessa sempre di più gli uomini attivi desiderosi di preservare la propria immagine ed essere in sintonia con il suo ambiente. Quindici a venti per cento delli interventi riguardano uomini che ricorrono alla chirurgia per liposuzioni, le orecchie « scollate », ringiovanimento  ecc..

Stato di salute

Come abbiamo spiegato, l'intervento riguarda prevalentemente gli individui sani fisicamente e mentalmente. Tuttavia, alcune patologie non sono una contro indicazione per certi interventi, se presi adeguatamente in considerazione. L'ipertensione quando ben trattata, il diabete non insulino-dipendente equilibrata, ipertiroidismo, ecc ... non impediscono un'intervento che puo essere benefico. E 'il ruolo del medico anestesista (ma anche il chirurgo) di determinare se si o meno sarà possibile di eseguire l’intervento desiderato dal paziente. Conviene sempre risolvere il problema medico prima di qualsiasi decisione.

I rischi e le complicazioni

Qualsiasi intervento chirurgico comporta dei rischi che sono misurati. Alcuni rischi sono a carico del chirurgo e vengono impediti grazie alla sua esperienza, competenza e serietà. Altri rischi sono indipendenti dal chirurgo e sono specifici ad’alcuni interventi. Il chirurgo è tenuto di discutere con il paziente di tutti i rischi possibili per ogni tipo di intervento.

I ritocchi

Punto capitale che deve essere discusso con il medico prima di una chirurgia estetica. Un ritocco puo essre un gesto complementare che permette di affinare ulteriormente il risultato di un intervento che è perfettamente riuscito.

Due casi possono verificarsi in generale:
-
Alcune decisioni durante l'operazione possono essere delicate in quanto il chirurgo deve prendere in considerazione l’evoluzione post operatoria che fa parte del risultato finale e gli sviluppi sono da valutare;
- Il risultato di un intervento è buono, ma la cicatrice è insoddisfacente a causa del soggetto stesso. La ripresa della cicatrice è in questo caso auspicabile per dare il massimo dei risultati.